Notizie Analisi Giove manterrà il suo slancio rialzista?

Giove manterrà il suo slancio rialzista?

May 23, 2024 Analisi
BITmarkets | Giove manterrà il suo slancio rialzista?

Lanciata quasi 4 mesi fa, la criptovaluta JUP di Jupiter ha scalato le classifiche delle criptovalute, essendo attualmente considerata la 60esima criptovaluta per capitalizzazione di mercato.

Jupiter si concentra sull'integrazione con le piattaforme di social media esistenti e sull'abilitazione di applicazioni decentralizzate (dApp) per migliorare le esperienze degli utenti senza sacrificare la privacy. Attraverso lo sviluppo continuo e le partnership strategiche, Jupiter si sta posizionando come un attore centrale nel campo della comunicazione digitale sicura.

Crescendo di oltre il 60% in questo lasso di tempo, JUP non è riuscita a mantenere il suo massimo storico vicino alla soglia di 1,75 dollari, scendendo ai minimi sotto il prezzo di un dollaro alla fine di aprile.

JUP ha recentemente recuperato alcuni dei guadagni persi, crescendo del 30% durante il mese di maggio al momento della scrittura, dimostrando il successo della raccolta di liquidità iniziale.

Il progetto fondamentalmente solido continuerà il suo trend rialzista?

Analisi del time frame a 4 ore

JUP4H.1

JUPUSD - Time Frame a 4 ore

I fondamentali stabili di Giove sono rafforzati da vari indicatori tecnici di prezzo. In particolare, una struttura di mercato rialzista, caratterizzata da uno schema di minimi e massimi superiori (illustrato dalle linee blu sul grafico), supporta le prospettive positive.

In base a questa struttura, abbiamo analizzato le zone di supporto da cui il prezzo probabilmente continuerà a salire, fornendo opportunità favorevoli ai trader per eseguire gli ordini.

Il prezzo ha stabilito due zone significative durante i suoi movimenti impulsivi, identificate come Buy-side Imbalance e Sell-side Inefficiency (BISI) (segnate in blu sul grafico)

Attualmente, il prezzo sta reagendo alla prima di queste zone, situata sotto il livello critico di Fibonacci 0. 5, che definisce la zona Discount.5, che definisce la zona di sconto. È fondamentale notare che, raggiungendo questa prima zona di supporto, il prezzo ha anche attinto alla liquidità iniziale del Sell-side, soddisfacendo un aspetto chiave dei nostri criteri di ingresso.

Potenziali scenari

JUP1D.1

.JUPUSD - Time Frame a 1 giorno

Scenario 1: Il prezzo trova supporto alla prima zona senza chiudere al di sotto di essa sul timeframe a 4 ore. Questo comporterebbe una rottura delle strutture, tra cui Inversion FVG e Order Block, su un timeframe inferiore.

Scenario 2: Il secondo scenario prevede che il prezzo possa scendere fino alla seconda zona di supporto, dove soddisferebbe gli stessi criteri di ingresso del primo scenario.

Scenario 3: La terza possibilità è che il prezzo non riesca a mantenere una delle due zone di supporto, portando a una correzione ribassista più profonda.

Per i trader che considerano posizioni lunghe, è essenziale impostare un ordine di Stop Loss al di sotto del minimo interno e piazzare ordini di Take Profit ai livelli di estensione di Fibonacci di 1,272, 1,414, 1,618 e 2, per gestire il rischio in modo efficace e catturare potenziali guadagni.

Join

Prova a invitare i tuoi amici e guadagnare insieme

10% delle commissioni di trading dei vostri amici e 5% dei guadagni dei vostri amici.

Articoli correlati