Notizie Andamenti Il sud-est asiatico è al primo posto nell'adozione delle criptovalute

Il sud-est asiatico è al primo posto nell'adozione delle criptovalute

February 28, 2024 Andamenti
BITmarkets | Il sud-est asiatico è al primo posto nell'adozione delle criptovalute

Le industrie delle criptovalute e della blockchain hanno fatto passi da gigante diventando settori consolidati in tutto il mondo. Tuttavia, alcune regioni, come il Sud-est asiatico, hanno mostrato una maggiore propensione ad abbracciare questi progressi finanziari e tecnologici.

La regione del Sud-est asiatico è stata messa in evidenza nell'indice di adozione globale delle criptovalute per il 2023 di Chainalysis, con Paesi come il Vietnam, le Filippine e la Tailandia pronti per una rivoluzione crittografica.

Con cinque Paesi del Sud e Sud-Est asiatico che si collocano tra i primi 10 a livello globale per l'adozione delle criptovalute, Cointelegraph ha parlato con Nathan Kim, direttore marketing di Unopnd e organizzatore della Southeast Asia Blockchain Week, per approfondire la crescente importanza della regione e la sua ricettività verso il settore.

La Thailandia, situata nel cuore della regione, è emersa come leader nell'adozione della blockchain in vari settori, sostenendo attivamente progetti basati sulla blockchain.

Kim ha osservato che la dedizione della Thailandia nel promuovere l'innovazione l'ha posizionata come un attore chiave nel panorama regionale della blockchain.

Singapore, un altro leader, è riconosciuto a livello globale per la sua leadership nello spazio Web3. Nel 2023, la sua banca centrale ha stanziato 112 milioni di dollari per sostenere le soluzioni fintech locali guidate dalle tecnologie Web3 emergenti.

Inoltre, l'anno scorso diverse importanti piattaforme di criptovalute, tra cui Blockchain.com, Circle, Crypto.com e Coinbase, hanno richiesto le licenze per operare a Singapore.

Kim ha sottolineato la collaborazione tra le autorità di regolamentazione giapponesi e singaporiane nella regolamentazione e nel pilotaggio dei progetti di criptovaluta, allineandosi all'iniziativa Project Guardian di Singapore.

Tuttavia, Kim ha osservato che gli approcci normativi nella regione rimangono frammentati, presentando sia sfide che opportunità per l'adozione del Web3.

Ha sottolineato l'importanza di uno spirito collaborativo per migliorare la sinergia e facilitare l'adozione del Web3 in tutto il sud-est asiatico.

Inoltre, Kim ha sottolineato l'importanza della presenza dei giganti del Web2 nella regione, in particolare per guidare l'adozione del Web3, soprattutto nel settore dei giochi.

Aziende come Sony, Square Enix e Riot Asia sono attivamente coinvolte nella promozione di iniziative locali di gioco Web3, integrando la tecnologia blockchain nelle esperienze di gioco.

Nonostante l'apertura della regione alle innovazioni fintech, una porzione significativa di adulti nel Sud-Est asiatico non ha ancora accesso ai servizi finanziari e molte piccole e medie imprese si trovano ad affrontare lacune nei finanziamenti.

Kim ha sottolineato che le criptovalute possono contribuire a colmare queste lacune e a rafforzare la partecipazione economica, inaugurando una nuova era di accessibilità finanziaria completa.

Mentre il Sud-est asiatico abbraccia il potenziale delle criptovalute, si è registrato un aumento delle attività illecite che coinvolgono le criptovalute.

L'industria "grigia" dei casinò nel Sud-est asiatico ha sfruttato le criptovalute e le moderne tecnologie per tali attività, come riportato dalle Nazioni Unite.

Inoltre, il Sud-est asiatico ha visto un'impennata nell'adozione dell'intelligenza artificiale (AI), con Paesi come Singapore che stanno attivamente sviluppando tecnologie AI su misura per le esigenze locali.

Kim ha sottolineato la sinergia tra i settori dell'IA, delle criptovalute e della blockchain, rilevando il potenziale di questi ultimi nel guidare l'innovazione, migliorare l'efficienza in vari settori e posizionare il Sud-est asiatico come un attore di primo piano nell'economia tecnologica globale.

Secondo i dati del Business Council USA-ASEAN, l'adozione dell'IA potrebbe contribuire al PIL del Sud-Est asiatico per quasi 1.000 miliardi di dollari entro il 2030, a beneficio soprattutto di economie come l'Indonesia.

Fonti:

https://cointelegraph.com/news/southeast-asia-groundwork-crypto-blockchain-ai-hub

https://www.chainalysis.com/blog/2023-global-crypto-adoption-index/

https://www.temasek.com.sg/en/news-and-resources/subscribe/future-of-southeast-asia-digital-financial-services-report

https://www.newamerica.org/planetary-politics/blog/what-will-ai-mean-for-asean

Prova a invitare i tuoi amici e guadagnare insieme

Articoli correlati