Notizie Andamenti Recuperate criptovalute rubate per un valore di 674 milioni di dollari nel 2023

Recuperate criptovalute rubate per un valore di 674 milioni di dollari nel 2023

January 29, 2024 Andamenti
BITmarkets | Recuperate criptovalute rubate per un valore di 674 milioni di dollari nel 2023

La società di sicurezza blockchain PeckShield ha pubblicato i dati che riassumono le perdite dovute a hack e truffe nel 2023.

Secondo l'azienda, nel corso dell'anno sono stati persi 2,61 miliardi di dollari, escluse le perdite multichain.

PeckShield ha osservato nel suo rapporto del 29 gennaio che l'importo mostra una diminuzione del 27,78% rispetto al 2022, quando il totale dei furti informatici globali ammontava a circa 3,6 miliardi di dollari.La società di sicurezza ha inoltre evidenziato che dagli oltre 600 hack su larga scala monitorati sono stati recuperati oltre 674 milioni di dollari, pari al 25% delle criptovalute rubate.

In una dichiarazione rilasciata a Cointelegraph, il team di PeckShield ha affermato che l'importo recuperato è aumentato in modo significativo rispetto al 2022, quando si stimava che solo circa 133 milioni di dollari fossero stati recuperati dagli hacker.

Secondo il team di sicurezza, il recupero dei fondi è derivato da trattative più attive con gli hacker e dall'aumento dei programmi di bug bounty:

"Impegnarsi in trattative attive con gli hacker può portare alla restituzione dei fondi rubati. [...] L'implementazione di programmi di bug bounty o di on-chain sleuthing per identificare gli hacker e le vulnerabilità del sistema può migliorare la sicurezza."

PeckShield ha anche affermato che la collaborazione con le borse centralizzate, Tether e le forze dell'ordine per congelare i fondi ogni volta che li individuano può anche portare al recupero dei fondi.

Oltre all'importo recuperato dagli hack, PeckShield ha evidenziato diversi dati, tra cui i prestiti flash, la finanza decentralizzata (DeFi) e la differenza di volume tra hack e truffe.

I dati mostrano che tra gli hack avvenuti nel 2023, il 40% ha riguardato attacchi a prestiti flash.

Inoltre, mentre alcuni sostengono che i miglioramenti nella sicurezza della DeFi abbiano portato a una riduzione della quantità di criptovalute rubate nel 2023, PeckShield ha evidenziato che la DeFi è rimasta un obiettivo primario per gli hack e le truffe.

PeckShield ha anche condiviso che nel 2023 i fondi rubati e riciclati si sono ridotti del 25% rispetto all'anno precedente. Il 2022 ha registrato 460 milioni di dollari di fondi rubati riciclati, mentre il 2023 ha avuto solo 342 milioni di dollari

.

Nonostante ciò, PeckShield ha evidenziato che il 67% delle perdite nel 2023 si è verificato nella DeFi, mentre il 33% nella finanza centralizzata. Ha inoltre sottolineato che il 58% delle perdite è stato causato da hack e il 42% da truffe.

Gli attori maligni hanno anche diversificato le criptovalute prese di mira per le loro attività. Dal 2018 al 2021, il Bitcoin ha dominato il volume di scambi per le transazioni illecite.

Nel 2022 e nel 2023, tuttavia, le cose sono cambiate: le monete stabili hanno iniziato a prendere una fetta più grande del volume delle transazioni illecite.

Fonti:

https://cointelegraph.com/news/2023-crypto-recovery-674-million-recovered-hacks

https://twitter.com/PeckShieldAlert/status/1751788344281886726

Join

Prova a invitare i tuoi amici e guadagnare insieme

10% delle commissioni di trading dei vostri amici e 5% dei guadagni dei vostri amici.

Articoli correlati